Educare alla creatività – Tra Arte e Musica

shutterstock_451738021EDUCARE ALLA CREATIVITA’ – TRA ARTE E MUSICA
Corso di formazione per insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria

presso M’io – Atelier del corpo e della mente
Contrà San Pietro 67, Vicenza

Quando lavoriamo a contatto con i bambini è importante avere una chiara idea di quali siano i nostri obiettivi e cercare di raggiungerli seguendo modalità e tempi che favoriscano e accompagnino con dolcezza le esigenze di ognuno. Usare termini chiari e incoraggianti, essere coscienti del nostro stato emotivo e conoscere il più possibile le modalità di linguaggio da utilizzare con i bambini, ci rende educatori migliori, consapevoli e apprezzati.

Questo percorso vuole far riflettere sul grande tema dell’educazione e fornire strumenti semplici ma efficaci per farsi strada nel compito di accompagnamento alla crescita sana e felice dei bambini.

La musica, l’arte e la creatività sono strumenti meravigliosi e coinvolgenti che ci possono aiutare in questo complicato e delicato compito. Scoprire come usarli in maniera “non convenzionale”, ritrovare la nostra creatività sopita da scadenze, programmi e risultati, imparare ad ascoltarci e ad ascoltare, sono tutti temi fondamentali per riuscire a svolgere al meglio la nostra professione.

Il percorso è condotto da Alessia Bianchi, arpista, insegnante di musica e musicoterapeuta, che da anni si occupa di corsi e laboratori in musica per bambini e di corsi di formazione per insegnanti, per favorire uno sviluppo felice del bambino e un ascolto più consapevole del proprio corpo, e da Giulia Dal Lago, artista ed esperta in laboratori esperienziali con metodo arteterapia, che da anni crea e propone laboratori artistici esperienziali per bambini e adulti con lo scopo di sviluppare l’autostima e l’indipendenza, far emergere la felicità e la creatività nelle soluzioni della vita.

OBIETTIVI:

– Imparare a leggere nei bambini alcuni segnali ai quali molto spesso non prestiamo attenzione.
– Utilizzare in modo consapevole i suoni, la propria voce e il proprio corpo per una migliore comunicazione.
– Prepararsi all’ascolto senza giudizio per una migliore comprensione dei bisogni dei bambini.
– Riscoprire la propria creatività per utilizzare al meglio le risorse già presenti all’interno della scuola, diminuendo spese di materiali dando valore al riciclo ecologico.

Il percorso si svolgerà in quattro giornate, dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00.

PROGRAMMA COMPLETO:

  • 1° incontro – sabato 14 gennaio
    ASCOLTO, RISONANZA CORPOREA, COLORI E RISPOSTE EMOTIVE
    Cosa significa ascoltare, cos’è la risonanza corporea? Cosa dobbiamo sempre tenere a mente quando lavoriamo con i suoni? Come usarli e perchè. Che effetto hanno i colori sul nostro cervello? Come possono influire sulle nostre emozioni?
  • 2° incontro – sabato 18 febbraio 
    QUALE VISIONE ABBIAMO DEL BAMBINO?
    Per poter lavorare allo sviluppo sano e felice del bambino è utile porsi le giuste domande per eliminare il giudizio e far sì che ogni decisione educativa sia presa in consapevolezza.
    IL TIMBRO DEL SUONO.  COSTRUZIONE DI STRUMENTI CON MATERIALI DI RICICLO
    Ogni strumento musicale ha un diverso timbro sonoro. Come e con quali strumenti giocare per aiutare lo sviluppo del linguaggio del bambino e il suo orecchio musicale? Come mettere in pratica la propria creatività per costruire gli stessi strumenti con materiali di riciclo?
    IL RITMO, IL MOVIMENTO E IL SEGNO
    Giocare con il ritmo e il movimento unendolo al disegno libero aiuta lo sviluppo della coordinazione motoria del bambino. Quali giochi si possono inventare?
  • 3° incontro – sabato 25 marzo 
    SVILUPPO DEL BAMBINO E MATERIALI
    Quali sono le tappe evolutive del bambino e quali sono gli strumenti e i materiali adatti ad ogni età? Quali accorgimenti prendere in considerazione durante i giochi per uno  sviluppo naturale e felice?
    L’ALTEZZA DELLE NOTE
    Come è nata la scrittura musicale? Breve racconto di storia della musica con esempi pratici per portare i
    bambini al pentagramma con semplicità e sicurezza. Uso degli strumenti artistici come supporto per questo
    percorso di conoscenza
  • 4° incontro – sabato 29 aprile 
    LABORATORIO CREATIVO
    Un incontro totalmente esperienziale per  mettere in pratica gli argomenti affrontati  e per capire come superare i limiti della nostra mente e favorire la creatività.
    CREAZIONE DI UN LABORATORIO
    Lavoro di gruppo: progettazione e conduzione di un laboratorio.

Alla conclusione del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per ulteriori informazioni:
Alessia – 3472594327 – info@bianchialessia.com
Giulia – 3405321109 – dallago.giulia@gmail.com