La postura corretta all’arpa – Workshop

LA POSTURA CORRETTA ALL’ARPA
Workshop per adulti e ragazzi dai 14 anni

Qual’è la giusta postura da tenere mentre si suona l’arpa?
Come evitare tensioni e dolori agli arti e alla schiena?
Quali esercizi si possono mettere in pratica per prevenire i dolori muscolari o defaticare il corpo durante lo studio?

Questo workshop è pensato per tutti gli arpisti alle prime armi e per tutti i professionisti che vogliono prendere maggior consapevolezza
del proprio corpo durante lo studio e durante le esibizioni.
Si studieranno le varie posture, sia all’arpa classica che a quella celtica, i movimenti più corretti e quelli da evitare.
Si prenderà coscienza del proprio corpo, della propria postura e si proveranno esercizi muscolari e distensivi da mettere in atto prima, durante e alla fine di una sessione di studio o di un concerto.

Conducono:
Alessia Bianchi – diplomata in Arpa presso il Conservatorio di musica A. Pedrollo di Vicenza, prosegue i suoi studi nel campo della musicoterapia presso la scuola di specializzazione G. Ferrari di Padova, diplomandosi nella sede principale di Bruxelles con una tesi sulla sordità infantile. Attualmente iscritta al registro professionale come musicoterapeuta della F.I.M. (Federazione Italiana Musicoterapeuti) e in continua formazione nel campo musicoterapico e pedagogico musicale presso la A.P.M.M. (Associazione pedagogica musicisti musicoterapisti). Per sei anni è stata direttrice di una scuola di musica privata di Vicenza, dopodiché ha aperto un suo studio privato per continuare le proprie attività didattiche e musicoterapiche. Da anni attiva nel territorio con progetti dedicati alle scuola primarie, dell’infanzia e asili nido. Docente di arpa, teoria musicale e propedeutica musicale si occupa anche di corsi in musica per gestanti, di corsi per mamme e neonati e di corsi di formazione per docenti e genitori.
I suoi studi di musicoterapia l’hanno portata a sviluppare un approccio particolare anche durante le lezioni di strumento. Non si concentra solo sulla tecnica ma anche e soprattutto cerca di sviluppare un ascolto profondo del suono e una consapevole percezione delle parti del corpo coinvolte mentre si suona l’arpa.
Conosce Mattia nella sua vecchia scuola di musica e inizia con lui un percorso di riabilitazione muscolare e di maggiore attenzione ai movimenti specifici dell’arpista.
Mattia Chiappetta – è un fisioterapista e libero professionista. Dopo una maturità ad ad indirizzo biologico-sanitario ha proseguito gli studi presso l’ Università di Padova , Facoltà di Medicina , Corso di Laurea in fisioterapia conseguendo la Laurea nel 2004.
Da 12 anni si occupa di riabilitazione e rieducazione funzionale presso una struttura privata della città di Vicenza, oltre ad aver affiancato una società di pallacanestro per 6 anni. Dal 2012 collabora anche con una struttura privata in Dueville.
I suoi settori di maggior impiego sono: le patologie degenerative dell’apparato muscolo scheletrico, esiti di traumatismi e disturbi derivanti da inadeguata gestione dei carichi della quotidianità.
Dal 2006 al 2011 frequenta la formazione secondo il Concetto di Terapia Manuale “Maitland” perfezionando la valutazione, gestione e presa in carico dei disturbi articolari.
E’ appassionato di attività fisica, e musica. Nel 2012 conosce Alessia e si approccia in maniera ‘amichevole’ allo spartito musicale avvicinandosi allo strumento del pianoforte.